Italian 1

Download Dai principî all'anarchia. Essere e agire in Heidegger by Reiner Schürmann PDF

Posted On April 11, 2017 at 11:20 pm by / Comments Off on Download Dai principî all'anarchia. Essere e agire in Heidegger by Reiner Schürmann PDF

By Reiner Schürmann

Show description

Read Online or Download Dai principî all'anarchia. Essere e agire in Heidegger PDF

Similar italian_1 books

Controstoria del liberalismo

Come spiegare che nell'ambito della tradizione liberale l. a. celebrazione della libertà va spesso di pari passo con l'assimilazione dei lavoratori salariati a strumenti di lavoro e con los angeles teorizzazione del dispotismo e persino della schiavitù a carico dei popoli coloniali? In questo quantity Losurdo indaga le contraddizioni e le sector d'ombra da sempre trascurate dagli studiosi, siglando una controstoria che evidenzia los angeles difficoltà di conciliare los angeles difesa teorica delle libertà individuali con l. a. realtà dei rapporti politici e sociali.

Additional resources for Dai principî all'anarchia. Essere e agire in Heidegger

Example text

Il pensiero fenomenologico, d ’altro canto, svela il meccanismo di questi sistemi così come gli interessi che essi difendono. Con­ trariamente, però, alle accuse di una certa critica contempora­ nea (le accuse, in particolare, che provengono dalla cosiddetta «Teoria critica»), detronizzare il soggetto trascendentale in quanto ultimo referente moderno non equivale affatto a cele­ brare l’irrazionalità e ad abbandonare la lotta in favore del ri­ schiaramento. Heidegger radicalizza quella lotta allorché pone polemicamente il «pensare» contro la «ragione», la quale è l’o­ rigine dei sistemi di custodia speculativa.

32 SZ 358; 429. 46 IN TRO D U ZIO N E tutto assenti da Essere e tempo, nondimeno essi si incontrano in una prospettiva che non ha nulla a che vedere con una rifles­ sione sull’azione. Il progetto della quantificazione nasce da ima totalizzazione inautentica dell’esistenza. In un simile progetto esistentivo, le distinzioni tra gli enti dati per la manipolazione o disponibili {zuhanden), gli enti dati oggettivamente o sussi­ stenti (vorhanden) e gli enti coesistenti {mitdaseiend) scom­ paiono33. Solo retrospettivamente si può sostenere che le descri­ zioni del «progetto matematico» come a priori esistenziale con­ tengano in germe le descrizioni successive della tecnologia come Gestell, imposizione, e del controllo totale che essa esercita so­ pra il mondo moderno.

Ciò che, dunque, leggiamo in Heidegger è che, nel corso dei secoli, la funzione di principio è stata assicurata da nume­ rosi «Primi»; inoltre, che la regolarità di questa funzione si la­ scia formalmente ridurre al pros hen aristotelico (di cui Yaph’henos non è se non il pendant simmetrico); infine, che, con la chiusura dell’epoca metafìsica, i principi epocali (gli «stampi» metafìsici, Prägungen), i quali hanno ordinato, a cia­ scuna epoca della nostra storia, i pensieri e le azioni, sfiori­ vano.

Download PDF sample

Rated 4.02 of 5 – based on 18 votes